Server Proxy

Un server proxy intercetta una connessione tra un dispositivo e internet bloccando la connessione diretta tra i 2 punti.[1] Conosciuto anche come proxy o come gateway a livello di applicazione tra una LAN e un sistema di rete su larga scala, un server proxy può essere un'applicazione o un dispositivo specifico in una rete che filtra i trasferimenti di dati in uscita e in entrata.[2] A seconda del tipo di server proxy utilizzato, la privacy e i dettagli di sicurezza della rete o del dispositivo client non vengono inviati come parte di una richiesta. Invece, il proxy utilizza un altro indirizzo IP in modo che altre reti non sarebbero in grado di individuare il dispositivo che ha fatto inizialmente la richiesta. Questo rende più difficile trovare dettagli della rete privata e indirizzi interni. I proxy funzionano richiedendo un servizio da internet al posto del dispositivo client vero e proprio.

In generale, ci sono 2 ragioni principali per cui le procure sono utilizzate:[3]

  1. Filtraggio - I server proxy possono essere messi in atto per consentire a un'azienda di limitare i siti web e i servizi ai quali i propri dipendenti possono accedere.
  2. Prestazioni migliori - I server proxy sono in grado di memorizzare in memoria i siti web, rendendo più facile per i dispositivi della rete del proxy l'accesso a questi siti. Poiché un server proxy supporta meno dispositivi dei server internet, questo rende più efficiente il tempo di elaborazione web.

Altre importanti funzioni che un server proxy fornisce includono:[4]

  • Stabilire una sicurezza interna del sistema
  • Eludere o aggirare le restrizioni regionali per l'accesso al sito.
  • Miglioramento della larghezza di banda e della velocità di internet
  • Fornisce un sistema di protezione contro le fughe di dati attraverso la scansione dei trasferimenti di dati in uscita.

Funzionalità

Un server proxy che supporta una rete riceve le richieste da un dispositivo. Ogni volta che si naviga in internet con l'uso di un server proxy, il dispositivo invia la richiesta ai server internet, ma il server proxy intercetta la richiesta. Inizialmente, il server proxy passa attraverso la sua memoria cache di siti e pagine. Se il sito richiesto è nella cache, il proxy lo invia al dispositivo per consentire all'utente di accedervi. Quando un sito non è nella cache, il proxy inoltra la richiesta a Internet utilizzando un altro indirizzo IP. Nasconde l'indirizzo IP del client originale e i dettagli della rete. Quando la richiesta riceve risposta, il proxy salva il sito nella sua cache in modo che, ogni volta che viene fatta la stessa richiesta, possa essere recuperata. La pagina viene quindi rispedita al dispositivo client dove l'utente può accedere al sito. L'utente naviga su Internet senza dover sapere che è in uso un proxy. Questo è invisibile al dispositivo del cliente.

Un server proxy viene utilizzato in aziende e imprese per stabilire la sicurezza della rete. Fornisce un controllo amministrativo per l'accesso a Internet monitorando le richieste del sito che passano attraverso. I servizi di caching migliorano anche le prestazioni e rendono più veloce l'accesso ai siti. Le aziende beneficiano della capacità di un server proxy di monitorare il traffico del sito e limitare la privacy degli utenti. Gli individui possono anche fare uso personale di un server proxy per la privacy degli utenti e per condurre una navigazione web anonima.[5]

Rete privata virtuale

Uno dei tipi di proxy più comunemente usati è la Virtual Private Network (VPN). Questo tipo specifico di proxy garantisce la privacy online dell'utente e stabilisce anche una connessione sicura per il dispositivo remoto. Proprio come la maggior parte dei proxy, una VPN cripta i dati utente, consentendo una navigazione sicura sul dispositivo connesso. Una connessione VPN crea un tunnel punto a punto attraverso il quale tutti i dati in entrata e in uscita passano attraverso pacchetti criptati.

Tipi

Un server proxy può essere un proxy dedicato che supporta 1 utente o dispositivo client o un proxy condiviso che supporta più utenti o dispositivi finali. A parte questa differenziazione, ci sono diversi tipi di server proxy che filtrano le richieste. Questi differiscono in base al funzionamento di questi proxy e al livello di conservazione dei dettagli della rete privata e degli indirizzi.[6]

Proxy Avanti

I proxy Forward sono in grado di inviare le richieste dei client verso il server web pubblico. Questo permette agli utenti di aggirare i firewall. Conosciuto come categoria proxy standard, gli utenti internet possono stabilire un server proxy forward sul proprio dispositivo navigando direttamente attraverso un indirizzo web proxy. Un altro modo per farlo è quello di configurare le impostazioni Internet di un dispositivo. Fondamentalmente, i proxy forward lavorano tra un dispositivo e una rete pubblica più ampia, di solito Internet, e gestiscono le richieste in uscita dall'utente.

Proxy inverso

Anche se funziona in modo simile ai proxy di inoltro, un reverse proxy ha lo scopo di gestire le richieste del server. Lavorando principalmente per consentire l'accesso indiretto a siti chiusi, i reverse proxy forniscono anche il bilanciamento del carico tra i server. Questi tipi di proxy sono spesso utilizzati per gestire la connessione tra piccoli gruppi di server, come una rete LAN aziendale, e Internet.

Proxy trasparente

Un proxy trasparente è chiamato come tale in quanto informa il destinatario che si tratta di un server proxy. Pur garantendo l'anonimato all'utente, l'indirizzo IP originale è comunque recuperabile attraverso le intestazioni http. Per questo motivo, i proxy trasparenti sono più comunemente usati per le caratteristiche di caching del loro sito web. Un altro uso comune per un proxy trasparente è il monitoraggio e la gestione delle reti aziendali. Molti proxy trasparenti sono in grado di centralizzare il traffico di rete in questi sistemi.

Procuratore Anonimo

Un proxy anonimo consente agli utenti di rimanere anonimi sul web. Questo tipo di proxy nasconde efficacemente l'indirizzo IP del dispositivo finale, aprendo l'accesso a contenuti bloccati dal firewall. I proxy anonimi consentono agli utenti di proteggere le loro identità online, proteggere la loro privacy e forniscono anche un ulteriore livello di protezione dagli attacchi informatici. Tuttavia, mentre il server proxy nasconde l'indirizzo IP originale dalla rete pubblica, si identificherà comunque come server proxy.

Procuratore Altamente Anonimo

Un server proxy altamente anonimo non solo nasconde l'indirizzo IP del client originale, ma invia anche un indirizzo IP pubblico casuale. Ciò significa che le reti pubbliche non sono in grado di identificare che il client utilizza un server proxy. A parte questo, funziona allo stesso modo delle procure anonime. Sono inoltre in grado di consentire ai dispositivi finali di accedere ai siti bloccati, nascondere i dati degli utenti e migliorare la privacy e la protezione degli utenti.

Proxy distorsivo

Un server proxy distorsivo fornisce un falso indirizzo IP pubblico alla rete, ma non nasconde il fatto che il client utilizza un proxy per accedere al web. L'utilizzo di questo tipo di proxy permetterà a qualcuno di una località di accedere a contenuti che possono essere disponibili solo in un'altra area.

Proxy aperto

I proxy aperti sono server proxy gratuiti che possono essere utilizzati e accessibili al pubblico.

Proxy Web

Un web proxy si riferisce a un tipo di proxy accessibile attraverso un browser web. Per questo tipo di proxy non è necessario scaricare e installare un programma software. Altri tipi specializzati di proxy includono il proxy DNS, proxy HTTP, proxy SSL e proxy Socks 4 e 5 proxy.[7]


  1. https://www.toptenreviews.com/software/articles/what-is-a-proxy-server-and-how-does-it-work/ ↩︎

  2. https://kb.iu.edu/d/ahoo ↩︎

  3. https://www.webopedia.com/TERM/P/proxy_server.html ↩︎

  4. https://www.youngzsoft.net/ccproxy/use-proxy-server.htm ↩︎

  5. https://www.techopedia.com/definition/4200/proxy-server ↩︎

  6. https://whatis.techtarget.com/definition/proxy-server ↩︎

  7. https://www.cactusvpn.com/vpn/benefits-of-proxy-server/ ↩︎