SMTP

SMTP (Simple Mail Transfer Protocol) è un protocollo TCP/IP, fondamentalmente un insieme di regole e linee guida che un sistema deve seguire, che viene utilizzato per inviare e ricevere informazioni sotto forma di posta elettronica.[1] Tuttavia, in realtà è limitato e manca di alcune caratteristiche, come la possibilità di mettere in coda i messaggi sul lato di ricezione, in quanto di solito è utilizzato da IMAP (Internet Message Access Protocol) o POP3 (Post Office Protocol 3). Questi protocolli consentono all'utente di accedere ai propri messaggi e al loro contenuto in una cassetta postale salvata all'interno del server, mentre il sistema li scarica periodicamente dal database del server.

Su altri sistemi operativi, come Unix, Sendmail è il server SMTP più utilizzato per le e-mail.[1:1] Questi protocolli sono vitali anche quando si tratta di amministrare, gestire e proteggere qualsiasi attività di rete. Fortunatamente, per l'utente medio del servizio di posta elettronica, sono già integrati nel sistema in modo che gli utenti non dovranno affrontare il problema della gestione manuale di una rete. Tuttavia, in casi rari e insoliti, i clienti dovranno familiarizzare con i protocolli, come l'IP (protocollo internet) e gli SMTP. L'SMTP ha una grande influenza in ogni singola e-mail che un individuo ha inviato per tutta la vita.

I comuni fornitori di servizi di posta elettronica, come Yahoo mail e Gmail, hanno il proprio server o host SMTP associato che è dedicato al processo di consegna della posta elettronica. Utenti ed esperti, tuttavia, devono essere consapevoli che la massima qualità del servizio SMTP professionale come il turboSMTP garantisce il più alto tasso di consegna e trasmissione.[2]

Funzionalità

L'SMTP è il protocollo più comune e diffuso per le comunicazioni via e-mail su Internet. Fornisce un mezzo per i servizi di rete tra il provider di posta elettronica o, in alcuni casi, il server di posta elettronica organizzativo, e l'utente che sta accedendo alla posta elettronica.[1:2] Di solito usa un processo che si chiama "Store and forward". Questo sposta le email attraverso le reti. In questo caso, lavorerebbe a stretto contatto con un componente principale chiamato Main Transfer Agent (MTA) che gli utenti devono utilizzare per inviare comunicazioni al computer e alla casella di posta elettronica di destra. Dopo di che, l'SMTP spiegherà con precisione come un'e-mail sarà trasmessa dall'MTA del computer locale a un altro MTA su un altro dispositivo, e anche a numerosi altri computer o dispositivi.[3]

In parole povere, quando gli utenti inviano un messaggio ad un amico, noto come destinatario, utilizzando un client o un servizio di posta elettronica, esso sarà prelevato da un programma chiamato server in uscita che avvierà una conversazione tra il mittente e il destinatario che sarà anche in arrivo. Durante questo processo, le macchine comunicano tra loro tramite SMTP. Questo può essere paragonato ad un linguaggio specifico in cui entrambe le macchine sono fluenti. Poiché l'SMTP è un protocollo, fornisce una serie di linee guida che entrambe le macchine devono rispettare. In questo modo, entrambi i server saranno in grado di identificarsi e comunicare in modo da poter riconoscere (a) il mittente, (b) dove deve andare il messaggio, (c) dove deve andare il contenuto e una moltitudine di funzioni diverse.[4] Fondamentalmente, SMTP mostra al server e al sistema come consegnare correttamente la posta elettronica e risolvere i problemi.

SMTP a volte significa anche "stop". La maggior parte degli utenti non lo sanno, ma i fornitori di servizi Internet hanno un limite quando si tratta del numero di e-mail che possiamo inviare in un determinato momento.[5] In alcuni casi, è limitato a ogni ora o a ogni giorno. La ragione per cui questo è stato fatto è per evitare che lo spam o le e-mail indesiderate siano inviate da server di posta elettronica automatizzati che sono stati programmati per continuare a inviare messaggi agli utenti e alle aziende.

Ogni Internet Service Provider si affida al proprio SMTP per gestire, amministrare e governare le e-mail inviate dal dispositivo di origine. Per gli utenti che lavorano a casa o che gestiscono grandi quantità di liste di posta elettronica, questo potrebbe rivelarsi dannoso. Ciò è dovuto al fatto che se l'SMTP raggiunge il suo limite, il fornitore di servizi Internet smetterà semplicemente di inviare l'e-mail. In alcuni casi, se il sistema è automatizzato e lasciato senza supervisione, il sistema potrebbe presumere che l'utente sia uno spammer che non invia grandi quantità di e-mail e chiuderà l'account.[5:1]

Tuttavia, la maggior parte degli utenti non devono preoccuparsi di questo protocollo poiché il limite di posta elettronica varia a seconda dell'ISP. Ad esempio, il vostro cliente medio, che si avvale di un programma Comcast Cable, si limita ad essere in grado di escludere solo 1.000 al giorno, mentre per un piano diverso, destinato alle aziende, ha un limite di 24.000 al giorno. Molti altri fornitori di servizi internet come Verizon e AT&T hanno un approccio non convenzionale. Invece, entrambi gli ISP pongono un limite di 100 su un numero di destinatari che gli utenti possono inviare da una sola e-mail.

Componenti

L'SMTP è generalmente integrato con un client di posta elettronica ed è solitamente composto dai seguenti componenti:[3:1]

  • Utenti locali / Utilità di fine client (Mail User-agent)
  • Agente di inoltro della posta (MSA)
  • Agente di trasferimento posta (MTA)
  • Agente di consegna della posta (MDA)

Restrizioni

Nonostante tutte queste caratteristiche, gli SMTP sono limitati al solo trasferimento di contenuti testuali. Ciò significa che non è in grado di riconoscere font, allegati, immagini, video, file audio, ecc. Questo è uno dei motivi per cui questo è chiamato "semplice".[3:2] A causa della rapida evoluzione della tecnologia e di internet, è stato creato MIME (Multipurpose Internet Mail Extensions) per colmare il gap tecnologico. MIME è in grado di codificare e trasmettere tutte le informazioni necessarie che SMTP non è in grado di fare. Questo significa che MIME è in grado di trasferire immagini, allegati, documenti, audio, video e altri tipi di file e codifica tutti questi contenuti in testo normale. Una volta che questi file e dati sono stati tradotti in questo formato, l'SMTP sarà ora in grado di trasferire i dati secondo necessità.


  1. https://whatis.techtarget.com/definition/SMTP-Simple-Mail-Transfer-Protocol ↩︎ ↩︎ ↩︎

  2. https://serversmtp.com/what-is-smtp/ ↩︎

  3. https://www.techopedia.com/definition/1710/simple-mail-transfer-protocol-smtp ↩︎ ↩︎ ↩︎

  4. https://whatismyipaddress.com/smtp ↩︎

  5. https://group-mail.com/sending-email/email-send-limits-and-options/ ↩︎ ↩︎